Le nuove tendenze del settore dei beni di consumo

Customer Engagement

,

Retail

,

Blog

Le nuove tendenze del settore dei beni di consumo

Techedge | Apr 11, 2016

Non c'è dubbio che la tecnologia abbia modificato il settore dei beni di consumo e della vendita al dettaglio. La tecnologia mobile e i social media, infatti, consentono ai clienti di avere accesso ai negozi dove, quando e come vogliono, con la possibilità di fare confronti, leggere o lasciare recensioni e influire sulla valutazione di prodotti e servizi. Questo potere senza precedenti nelle mani dei consumatori implica che le aziende che saranno in grado di adattarsi prospereranno, mentre quelle che lo ignoreranno potrebbero rischiare il fallimento. 

Al di là della tecnologia, comunque, è il mercato globale a essere cambiato. La domanda per i beni di consumo è oggi guidata dai mercati emergenti, mentre i mercati sviluppati restano pericolosamente indietro: ci si aspetta che presto l'Asia superi l'occidente, diventando il mercato commerciale principale. La competizione globalizzata per le risorse, poi, potrebbe dare adito a carenze nella fornitura e a instabilità nella filiera di produzione, con il conseguente impatto sul settore dei beni di consumo. Techedge ha aiutato i propri clienti che operano in quest'ambito a comprendere le forze che orientano il mercato, oltre ai processi aziendali e ai contesti tecnologici che possono portare all'elaborazione di soluzioni eccezionali.

La profonda rivoluzione in campo tecnologico, unita ai cambiamenti nell'andamento della domanda globale e all'instabilità anticipata della forza lavoro e della filiera di produzione, nell'insieme rappresentano una radicale trasformazione del settore. Comprendere tendenze, processi, sistemi e tecnologie in grado di dare forma alle soluzioni più adeguate è solo il punto di partenza; l'approccio e la mentalità di un partner possono essere il fattore chiave per ottenere risultati straordinari.

Idee e trend del settore dei beni di consumo

Le aziende di beni di largo consumo si trovano ad affrontare faticosamente una rivoluzione digitale che sfuma i confini tra produttori, rivenditori e consumatori. Le vendite online e tramite mobile aumentano a una velocità impressionante: presto, i mercati emergenti porteranno 1 miliardo di consumatori in più, oltre a una nuova, facoltosa classe media, e i canali digitali online supereranno i milioni di punti vendita fisici necessari a servire i nuovi consumatori. Le soluzioni di nuova generazione affronteranno questo ambiente ricco di sfide facendo ricorso alle seguenti funzionalità:

  • Rimodellamento di organizzazioni e processi aziendali secondo segmenti di consumatorimercati, più che per canali e aree geografiche.
  • Adozione di opzioni multicanale verticali e orizzontali, non solo per fornire un'esperienza cliente agile in tutti i canali (orizzontale), ma anche per sfruttare in modo redditizio il passaggio da un canale all'altro nel percorso di acquisto (verticale), trovando il giusto equilibrio tra visibilità nei punti vendita e sul web.
  • Aumento della gamma di prodotti, man mano che le limitazioni imposte dagli spazi fisici caleranno: gli assortimenti di prodotti long-tail, a "coda lunga", diverranno sempre più importanti per instaurare rapporti coinvolgenti con i consumatori durante l'esperienza d'acquisto.
  • Marketing contestuale, che consentirà una personalizzazione di massa (es. prezzi e promozioni individuali basati sul comportamento del cliente e su fattori esterni) e alimenterà approcci di creazione collaborativa (es. personalizzazione dei prodotti secondo caratteristiche dei singoli).
Iscriviti!