In che modo il Cloud per HR sta preparando i diversi settori al futuro del mondo del lavoro

Questo è il primo di quattro articoli della nostra serie sulle soluzioni per la gestione del capitale umano, incentrato sul nuovo ruolo che i dati e la tecnologia Cloud per le Risorse Umane rivestono per il reparto HR e su come possano prepararlo al futuro del mondo del lavoro.

Negli ultimi anni, il modo in cui lavoriamo è cambiato.

Gli uffici in cui lavoriamo, ma anche la maniera in cui strutturiamo il lavoro, hanno iniziato a prendere una nuova forma. Gli ambienti lavorativi asettici e angusti sono ormai un lontano ricordo e oggi possiamo contare su uffici che favoriscono la collaborazione e l'interazione con i colleghi. Gli orari sono diventati più flessibili e i ruoli hanno perso la rigidità del passato.

Le aziende, poi, si stanno impegnando a rendere l'ambiente lavorativo più piacevole e comodo: le mamme possono infatti lasciare i figli all'asilo aziendale, la caffetteria è a pochi passi dall'ufficio e il bar dell'azienda è diventato una tappa obbligata per gli aperitivi fra colleghi.

Il futuro del mondo del lavoro promette bene, non solo per i dipendenti, ma anche per le
organizzazioni che li assumono. Questa trasformazione interessa tutti i settori, e i reparti HR
devono essere preparati ad affrontare uno dei cambiamenti nella cultura aziendale più rivoluzionari di tutta la storia moderna.

Il ruolo stesso del reparto HR è cambiato drasticamente nel corso del tempo.
L'automatizzazione delle mansioni amministrative, come la pianificazione e la gestione delle
paghe, ha sgravato il reparto da compiti noiosi, consentendogli di trasformarsi in una fucina
strategica alimentata dai dati.

L'analisi dei dati e la tecnologia Cloud si sono finalmente insinuate nel mondo delle Risorse
Umane. Le nuove tecnologie stanno dotando i professionisti del reparto HR delle informazioni
necessarie per migliorare l'efficacia dei dipendenti e per pianificare in maniera strategica il futuro di un'organizzazione e della sua forza lavoro.

 

5 modi in cui i dati e la tecnologia Cloud stanno aiutando il reparto HR ad affrontare il futuro
del mondo del lavoro:

Tecnologia Cloud per le Risorse Umane

Assunzioni nel Cloud

Assumere i nuovi talenti necessari al futuro dell'azienda è un compito arduo.

A causa dello sviluppo rapido della tecnologia, le competenze necessarie per la forza lavoro di
un'azienda sono in costante evoluzione e la corsa per accaparrarsi i nuovi talenti del settore è più agguerrita che mai. Oggi un'azienda che vuole rimanere all'avanguardia deve elaborare i piani per attirare i nuovi talenti basandosi su dati concreti e non su ipotesi plausibili che lasciano un ampio margine di errore.

L'analisi dei dati permette ai team delle Risorse Umane di ottenere le informazioni necessarie per pianificare in maniera strategica la composizione futura della forza lavoro di un'azienda. L'acquisizione dei talenti diventa più tattica e meno costosa se vengono raccolti e analizzati i dati relativi alle competenze attuali dei dipendenti. Sfruttando l'analisi dei dati, le Risorse Umane possono elaborare un piano d'azione chiaro, identificare le lacune nelle competenze e ridurre i costi ridistribuendo i talenti attuali in posizioni alternative per le quali sono più adatti.

Il processo di selezione del personale si basa anche molto sulla collaborazione tra recruiter,
Risorse Umane, responsabili delle assunzioni e, a volte, colleghi. Tuttavia, come effetto collaterale dell'espansione globale, la comunicazione con gli eventuali nuovi talenti e la valutazione dei loro risultati ha causato l'intasamento delle caselle di posta aziendali.

Le soluzioni cloud per le Risorse Umane rendono più semplice che mai la selezione di nuovi
talenti, consentendo al team HR di analizzarne le necessità con minore sforzo e maggiore
efficienza. Allo stesso tempo, permettono la semplificazione del processo utilizzato per tenere traccia delle discussioni sui candidati attuali, ovunque e in qualsiasi momento, rendendo la procedura di assunzione più breve e più facile.

 Cloud Recruiting per HR

Misurazione degli ambienti lavorativi e analisi dell'equilibrio tra vita privata e professionale

Ammettiamolo: separare il lavoro dalla vita personale sta diventando sempre più difficile.
Telefoniamo, lavoriamo o mandiamo e-mail, SMS, tweet e messaggi su Slack durante il tragitto da e verso l'ufficio, sul divano e perfino quando siamo in compagnia di amici o familiari. Tuttavia, sempre più spesso le aziende spingono i dipendenti a mantenere ben separate la vita professionale da quella personale. Questo perché hanno capito che mescolarle non solo riduce la produttività, ma porta anche a tassi di ricambio dei dipendenti più elevati e a un maggiore assenteismo.

Proprio per via della nostra ossessione per la comunicazione, sempre più aziende hanno iniziato a promuovere un modello più sano per i dipendenti, che preveda un maggiore equilibrio casa-lavoro. La tipica giornata lavorativa dalle 9 alle 18 sta rapidamente lasciando il passo a orari più flessibili e alternativi. I giorni di ferie aumentano e, in alcuni casi, diventano anche illimitati. La promozione di questo equilibrio casa-lavoro ha un impatto molto positivo sulla percezione del brand, ma la vera domanda da porsi, alla fine dei giochi, è questa: in che modo può aiutarmi ad abbassare i costi e ad aumentare la produttività?

La misurazione del successo di queste iniziative è finita per ricadere tra le responsabilità delle
Risorse Umane. Raccogliendo i dati, il reparto HR ha la possibilità di misurare i livelli di
produttività, i tassi di ricambio dei dipendenti e la soddisfazione complessiva della forza lavoro a seguito dell'implementazione di nuove iniziative o miglioramenti dell'ambiente lavorativo, come per esempio il remote working o gli asili aziendali. Queste informazioni possono rivelarsi un fattore chiave per promuovere la cultura aziendale, ridurre il ricambio dei dipendenti e aumentare la produttività.

 La diversificazione della forza lavoro si semplifica con la tecnologia cloud

La diversificazione della forza lavoro si semplifica

Per ragioni più importanti rispetto alla percezione pubblica e agli obblighi morali, la diversità sul posto di lavoro è diventata un aspetto essenziale per raggiungere il successo in un mondo
globalizzato. Una forza lavoro diversificata favorisce la crescita economica e migliora la capacità dell'azienda di proporsi a consumatori, clienti e futuri talenti.

Un report recente di McKinsey & Company ha evidenziato una correlazione tra la diversità etnica e razziale di un'azienda e la sua redditività. Lo studio ha rilevato che le aziende con una leadership diversificata in termini di etnia presentava il 35% in più di probabilità di avere una redditività superiore rispetto alle organizzazioni meno multiculturali.

Utilizzando i dati raccolti dai dipendenti, l'HR può garantire che la distribuzione dei talenti fra i vari uffici nel mondo rifletta principi di diversificazione, apertura ed equità.

Software per la gestione delle Risorse Umane

La formazione iniziale viene rivisitata

"Formazione iniziale": una formula che fa correre i brividi lungo la schiena sia ai nuovi dipendenti, sia agli addetti alle Risorse Umane. Iniziare una nuova esperienza lavorativa è entusiasmante, ma anche pesante per tutte le parti coinvolte. Con la nuova cultura della collaborazione, ora è fondamentale che gli sforzi orientati alla cooperazione inizino fin dal primo giorno e che il nuovo talento possa accedere alle informazioni necessarie per avere successo nel suo ruolo.

La tecnologia cloud per le Risorse Umane promuove questo nuovo ambiente di lavoro aperto,
semplificando il processo di formazione iniziale e ospitando tutte le informazioni necessarie per accogliere con successo i nuovi assunti all'interno dell'organizzazione. Inoltre, offre un piano di integrazione chiaro e semplificato, non solo per le Risorse Umane, ma anche per altri dirigenti che potrebbero assumersi la responsabilità del processo di assunzione. La soluzione promuove il team building ancor prima dell'arrivo del nuovo dipendente, inviando un'e-mail di benvenuto dai futuri collaboratori e fornendo l'accesso alle directory del personale.

Questa nuova forma di integrazione dei dipendenti favorisce la collaborazione e aumenta la
produttività sin dal primo giorno. In più, crea un punto di riferimento per tutte le informazioni e le domande senza risposta, contribuendo alla creazione di un clima lavorativo positivo.


Collaborazione e Innovazione con la tecnologia Cloud per le Risorse Umane

Collaborazione e innovazione si spostano in prima linea

Gli uffici di tutto il mondo stanno abbattendo i muri che dividono i dipendenti.

Nell'era del digitale, le organizzazioni crescono a ritmi allarmanti. Oggi il successo di un'azienda dipende dalla ricerca costante dell'innovazione, trainata dalla collaborazione.

Il passaggio a una cultura aziendale più creativa e collaborativa può essere difficile per le
organizzazioni fondate su ruoli e responsabilità singole. Quando l'innovazione diventa il principale motore dello sviluppo a lungo termine delle organizzazioni, è fondamentale comprendere le caratteristiche dei dipendenti.

Ecco perché i reparti HR devono essere pronti a valutare le competenze creative, sociali e
tecnologiche della forza lavoro. Conosciuto come Digital & Creative Readiness Assessment, questo metodo di valutazione unico consiste in una sorta di gioco da sottoporre ai candidati e consente di valutare le capacità tecnologiche e creative di manager e dipendenti di un'azienda.

Questo strumento evidenzia il percorso verso l'innovazione che l'azienda deve intraprendere e
permette di individuare le soluzioni tecnologiche o i nuovi talenti necessari al raggiungimento di questo scopo. In effetti, molti dipartimenti HR scoprono che talvolta le competenze più richieste sono in mano a dipendenti che ricoprono posizioni di tutt'altro tipo. A questo punto, per attuare una strategia di innovazione efficace, è necessario affidare a queste risorse i ruoli per cui risultano più utili.

 

Prossimo Articolo: Cloud Recruiting 

 

Federica Gentile

Federica Gentile

Federica is a Senior Strategy Consultant focused on Human Capital Management. Her focus is in the area of HR transformation and SuccessFactors cloud solutions.

With more than 15 years of experience in HR Strategy, HR Consulting and overseeing Human Capital solutions for global organizations, Federica has gained an intimate knowledge of the Industry. As a spokesperson at HR Forums and presenter at SAP Forum conferences, Federica has discussed and supported HR managers and business partners in overcoming their painpoints by leveraging technology to enable more efficient, analytical human capital management processes.

FOLLOW-ME